Skip to content

Chicche quotidiane (1) – L’asbesto nei Simpson

by su 21 ottobre 2011

Ho pensato che fosse giunta l’ora di aprire una nuova rubrica, quella delle chicche quotidiane. Brevissimi post in cui evidenzio “difetti” di doppiaggio o di traduzione limitati però ad una o poche battute e che per tanto non si “meritano” una esauriente trattazione come di solito faccio. In questo modo posso levarmi tanti sassolini dalla scarpa senza farmi attendere troppo.

Per la prima “entry” abbiamo una simpsonata:

Nell’episodio quotidiano dei Simpson oggi si è sentito “best asbestos” tradotto come “il miglior asbesto“. Una traduzione formalmente corretta ma questo pericolosissimo prodotto è meglio noto in Italia col suo nome comune… la battuta avrebbe difatti avuto l’impatto dovuto se fosse stata tradotta come “il miglior amianto“.

Stagione 21 – Episodio MABF08 (American History X-cellente)

Annunci
10 commenti
  1. utente anonimo permalink

    Quando leggo di questi errori di traduzione mi viene in mente la battuta
    ricorrente dell'Angry Videogame Nerd (lo conosci?):

    "What were they thinking?"

    La stessa cosa l'ho pensata quando qualche giorno fa' ho visto Episodio 1 in italiano dove l'importante nome di Palpatine viene pronunciato PalpatAIne.

    In questi casi mi chiedo cosa sia successo nel team di doppiaggio… il direttore del doppiaggio era uscito a prendersi un caffè e al suo posto c'era uno stagista? 🙂

    Andrea Sperelli

  2. Ciao Andrea carissimo, si seguo regolarmente il cosiddetto AVGN e la sua battuta abituale risuona spesso anche nella mia mente haha, penso che la sua sia una delle serie youtube più riuscite.

    A volte c'è davvero da pensare a momentanee assenze del curatore del doppiaggio haha (aspetta di leggere le prossime "chicche" e capirai). Episodio 1 non ho avuto più il coraggio di vederlo (ma da anni!). Mi ero già ripromesso che avrei dedicato spazio per la nuova trilogia ma se ti devo dire la verità mi terrorizza un po' il forzarmi a rivederli tutti e tre in cerca dei numerosi strafalcioni. Eppure so che un giorno mi dovrò imbarcare in tale impresa!

  3. utente anonimo permalink

    E ricordo in un episodio di qualche stagione fa dove "Chickenpox Party" (Chickenpox vuol dire "varicella" ma letteralmente può essere tradotto in "Vaiolo del pollo") diventava "Party di Pollo alla Varicella".

    (L'episodio era "Milhouse di sabbia e nebbia")

    Phantom

  4. utente anonimo permalink

    Vado off-topic… episodio 1 devi vederlo perché contiene diversi errori di doppiaggio oltre che scelte discutibili (R2D2). Putroppo l'ho visto in italiano perché il penoso personaggio di Jar Jar parla in un modo assurdo, difficile da comprendere per  l'inglese di mia moglie.

    Episodio 2 e 3 invece dovresti vederli perché, a mio giudizio, sono agli stessi livelli della trilogia classica. Questo però è un giudizio mio personale e molto poco condiviso dalla rete. Non so com'è il doppiaggio del 2 e del 3 perché li ho visti in inglese ma su wikipedia ho letto che hanno cambiato il direttore del doppiaggio dopo le proteste ricevute per Episodio 1.

    Verrò spesso sul tuo sito comunque a leggere le "chicche"

    Andrea Sperelli

  5. Sei il benvenuto! Cercherò di farlo diventare un appuntamento quasi quotidiano. Tanto ne ho di materiale "frammentario" e poi ogni giorno se ne sentono sempre di tutti i colori. Domani mattina già ci sarà la seconda "pillola"

    Di Episodio 1 ricordo soltanto quei pupazzi della Federazione dei Mercanti che parlavano con accento russo nel doppiaggio italiano.
    Ti consiglio di vedere l'intera trilogia analizzata da Mr. Plinkett (sul blog redletter media), nonostante sia lunghissima (e degna forse di essere sottotitolata anche in italiano) è straordinaria.

    Su episodio 2 e 3… essendo cresciuto a "pane e vecchia trilogia" putroppo trovo che anche episodio II e III siano stati realizzati veramente male (ed avevano grandi potenzialità). Nonostante ciò riconosco che siano un passo decisamente avanti rispetto a episodio uno. Ma qui divago… del resto nel mio blog parlo solo di doppiaggi e adattamenti, non di trame… sono quindi un po' fuori tema.

  6. Folcacchiero permalink

    Perché? Asbesto e amianto sono perfettamente sinonimi.

    • Asbesto è “voce dotta”, la parola inglese qui citata si traduce comunemente e propriamente come “amianto” perché l’intenzione originale era proprio quella di indicare l’amianto, senza l’uso di vocaboli meno noti al grande pubblico e, dato che la traduzione deve riportare le intenzioni originali, l’uso di “asbesto” tradisce tali intenzioni.

  7. azzardo: e se in italia ci fosse stata volutamente l’intenzione di non far capire la battuta? Sai com è, con decenni di battaglie legali e migliaia di morti per esposizione all’amianto nel nostro paese alle spalle… insomma una censura per evitare di incorrere in guai…

    non li sto giustificando, ma potrei capirli…

    • Ci vedo più un cococò con un dizionario in mano e 6 ore a disposizione per tradurre una stagione intera.

Trackbacks & Pingbacks

  1. Chicche quotidiane (20) – Inserire cervello, dare fuoco « Doppiaggi italioti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...