Skip to content

[Aggiornamento] Filastrocche di Freddy Krueger

by su 13 giugno 2012

Aggiungo una piccola nota ad espansione di quell’apprezzatissimo articolo sulle filastrocche dei vari Nightmare che in italiano cambiavano in ogni singolo film. Nel settimo film (“Un Nuovo Incubo“) il bambino brutto, tormentato dalla presenza di Freddy, viene trovato dalla madre (protagonista del primo film) in piedi a tarda notte a guardarsi proprio il primo film di Nightmare. In una scena successiva il bambino orribile si mette a cantare:

“Uno due tre, Freddy viene da te
Quattro cinque sei, dimmi dove sei
Sette otto nove, Freddy fa le prove
Fa paura la sua voce
Finiremo sulla croce” etc…

Al che la madre preoccupata gli chiede se ha sentito quella canzone nel primo film di Nightmare… se siete confusi riguardo a questi meta-riferimenti sappiate che il “Nuovo Nightmare” parla dell’attrice che aveva recitato nel primo film e di come Freddy Krueger si sia manifestato nella vita reale, dove Robert Englund è soltanto un attore e tutti interpretano se stessi… Wes Craven adora il metacinema. Comunque dicevo che la madre, preoccupata per il figlio che canta la filastrocca di Krueger, gli chiede se ha sentito tale canzoncina nel film.

Il bello è che in italiano il bambino NON PUO’ aver sentito tale filastrocca nel primo film dato che nel primo Nightmare la filastrocca in italiano recitava:

“L’uomo nero non è morto
ha gli artigli come un corvo
fa paura la sua voce
prendi subito la croce
apri gli occhi, resta sveglia
non dormire questa notte.”

…e non quella di Freddy Krueger che fa le prove. Ritrovate la lista di tutte le filastrocche e miei relativi commenti nell’articolo intitolato Uno, due e tre… Freddy stanotte viene per te!

Per il resto, vi lascio con un mio commento a questo Nightmare – Nuovo Incubo (titolo originale Wes Craven’s A New Nightmare) per “bocca” degli stessi interpreti (e degli interpreti di altri film della saga):

Annunci

From → Film

11 commenti
  1. Che, poi, se la madre era l’attrice del primo film Nightmare, la filastrocca non la dovrebbe conoscere? Che glielo chiede a fare, al bambino?

    • Voleva essere sicura che non l’avesse sentita da Freddy in persona, ovvero in sogno. Per questo gli chiedeva se l’avesse sentita nel film in televisione.

  2. Fibrottolo permalink

    Per me resta irresistibile il pezzo dove “freddy fa le prove…”
    Le prove?! LE PROVE?!

  3. Effettivamente la cosa è piuttosto terrificante.
    “Freddy fa le prove Osteria numero 9
    (paraponziponzipò)
    Le fa sul muro per vedere chi ce l’ha più duro”

    A cosa si riferisce l’enigmatica filastrocca? Il coltello? O meglio, i coltelli sulla mano di Freddy? Devono essere piuttosto duri, dato che penso siano Miracle Blade. (come tutti i coltelli dei cinema horror, fra l’altro.)

    • Presumo si riferisca al fare le prove del gesto di squarciare le sue vittime… presumo! A tutti gli effetti queste “prove” le fa davvero “sul muro” in “Nightmare – Nuovo Incubo”

  4. lupo alberto permalink

    a me sinceramente il primo film piace,anche se riconosco che in Italia non ha avuto molto successo. Non sempre le rispsoste,nei diversi paesi, sono le stesse. Per esempio in Italia un film tutto sommato ordinario come Il tempo delle mele ha avuto un succcesso epocale ,mentre per esempio in altri paesi questo film francese è semisconosciuto. In Italia Nightmare per molti è semisconosciuto, Freddy non è mai entrato veramente nel cuore del pubblico italiano.

    • Ricordo che a metà degli anni ’90 era ancora molto in voga Freddy Krueger, anche per i vari seguiti-barzelletta che lo avevano portato alla fama ancor più del primo film stesso. Quindi c’era un fascino verso il personaggio più che verso i film. So che ne sei un appassionato Lupo Alberto, ma devi ammettere che anche i migliori della serie lasciano un po’ il tempo che trovano. A me piace praticamente soltanto il 3°, il primo è decente, e l’ultimo (Nuovo Incubo) è più interessante come concetto che come esecuzione (tuttavia non fa vomitare, è solo un po’ noioso). Gli altri sono tra l’inguardabile e il non considerabile a mio parere.

      Hai ragione, Il Tempo delle Mele nel Regno Unito non hanno neanche idea di che cosa sia.

  5. lupo alberto permalink

    Sì, come ho già detto secondo me i film sono bruttini,tant’è che non l’ho mai visti in modo ordinato, anzi,molti li ho visti relativamente di recente…. diciamo che la saga era più qualcosa di mitico,che di realmente bello. A me il primo film piace,e forse è l’unico che mi piace davvero, ma soffre di un budget troppo basso che si manifesta in tutta la sua povertà proprio nel film stesso che ha più il sapore di un b-movie che di un film hollywoodiano. L’ultimo francamente è carino,ma non ho mai amato questi colpi bassi…. uno per tanti anni ha creduto al primo film e poi scopre che è soltanto un film? Sgambetto antipatico da parte di Craven.

    • Ahah, sai devi anche immaginarti Craven che pensa “come posso fare un nuovo film di una serie già esageratamente abusata?”. L’unica soluzione era quella di fare un film dalla trama “coraggiosa” come il “Nuovo Incubo”.
      Del resto Craven è il maestro dei B-movie, non è che mi aspetti mai dei grandi capolavori da lui

Trackbacks & Pingbacks

  1. Non vi preoccupate, sto benissimo! « Doppiaggi italioti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...