Skip to content

Un po’ di aggiornamenti

by su 26 ottobre 2014

buonadomenica1

Buona domenica a tutti. Vi lascio con un po’ di aggiornamenti che mi riguardano ma non eccitatevi, c’è poca robba bbona:

Lucca Comics 2014
Avevo fatto richiesta per accredito stampa ma non mi è stata concessa (forse ho strafatto chiedendo ben 3 pass) pertanto non ho in programma di recarmi al Lucca Comics quest’anno. Specialmente non a fronte di un biglietto di ingresso di 16 euro + spese di viaggio per due persone.
Dito medio al costo d’ingresso di quest’anno.
Mi dispiace per tutti coloro che avevano programmato di incontrarmi lì.
La vedo in maniera positiva, dopo il Romics non avevo alcuna voglia di rigettarmi in un evento simile, questa era la scusa che aspettavo.

Problemi tecnici
Mi si è scassato il router, quindi per qualche giorno starò buonino perché ho quasi finito anche il gigabyte mensile di traffico dati su cellulare. Anche questa è cosa buona, mi serviva una pausa.

Nostalgia Critic
Lo avevamo promesso dopo l’estate e già in molti me lo hanno richiesto… ma arriverà. Un episodio era stato registrato ma al pignolo Leo non piaceva tecnicamente così ha recuperato un altro microfono, un mixer e altra strumentazione per inciderlo da capo… Poi gli è venuto un mal di gola incredibile e così ci siamo dilungati un po’. È cagionevole, abbiate pazienza. Adesso credo che abbia finito di infilarsi antibiotici su per l’ano e riprenderà presto.
Peccato, la prima registrazione era vocalmente meravigliosa.

Preservazione di Terminator
Questo discorso era emerso nei commenti al precedente articolo. Grazie ai miei utenti ho scoperto che qualsiasi versione home video di questo film successiva alla prima edizione ha battute mancanti nell’audio italiano, inoltre ho scoperto che Bluray e DVD hanno anche un “color timing” sbagliato (cercatevelo su google, non ne conosco la traduzione e adesso non mi va di trovarla per voi perché vi scrivo, come spesso faccio, dal gabinetto) quindi questo film ha tutte le carte in regola per farne una bella preservazione e con Leo ci stiamo già muovendo per renderla possibile.

Nuovi collaboratori saltuari
Molto in sordina, ho deciso di diminuire la mia megalomania ed ho aggiunto qualche autore al blog così da assegnare la paternità di certi articoli passati (e si spera anche futuri) ai loro veri autori.
Mentre “Fibrizio” si era prodigato in una divertente analisi dell’adattamento di “Padre Vostro” e condivise con me la recensione di Prometheus, Leo ormai ha accumulato una serie di articoli ed è ingiusto continuare ad ignorare la sua presenza. Alla lista forse si aggiungeranno altri collaboratori “una tantum”.
Per chi non lo sapesse, Fibrizio è il tipo che lavora su Photoshop per realizzare le locandine alla Amatriciana… Oltre ad essere mio amico di lunga data (dai tempi del liceo) con il quale quasi ogni settimana mi riunisco per guardare un film… Perché mal comune è mezzo gaudio.
C’è il suddetto Leo che collabora con me ormai da anni (ed ha già firmato diversi articoli) e se vivesse nelle vicinanze il mio campanello sarebbe già rotto, e poi c’è Christine la quale, oltre che a darmela da tanti anni (e anche quello varrà qualcosa) non ha mai scritto niente ma ispira tanti dei miei articoli e rubriche.

I nuovi collaboratori li trovate tutti nella pagina “io e il mio blog” e se cliccate sui loro nomi potrete leggere tutti i loro contributi passati.

Annunci
13 commenti
  1. Antonio L. permalink

    Evit che cos’è la richiesta per accredito stampa?

    • Per entrare gratis in qualita di giornalisti. È richiedibile anche da chi non è iscritto all’albo ma la richiesta viene valutata e eventualmente approvata. Non è stato il mio caso. Il mio amico MrChreddy del blog nerdsrevenge invece l’ha ottenuta.

  2. Sandro Nuvoloni permalink

    Questa grigia domenica ha ora veramente assunto un bel colore, dopo questo interessantissimo post!
    ‘dovina quale.

  3. Peccato per Lucca, per il resto, in bocca al lupo a te e ai nuovi collaboratori 😀

    • Grazie. Mi sarebbe piaciuto incontrarti, vuol dire che si farà la prossima volta che passi per Firenze!

    • Certo, la prossima volta ci sentiamo prima 🙂

  4. michelet permalink

    yeah per Christine! L’Evit innamorato. Insisti sempre per l’accredito, prima o poi riconosceranno il tuo valore.

    • Continuerò imperterrito non temere. Grazie per il complimento.

  5. E’ assolutamente vero che Terminator è stato ricolorato per il nuovo blu-ray, probabilmente per usare la coppia acquamarina-arancione che va tanto di moda da qualche anno. A renderlo palese sono gli ovvi capelli verdi e faccia arancione nelle scene della stazione di polizia e, soprattutto, nei flashback del protagonista: nella stessa scena, le inquadrature si alternano tra il vecchio “blu terminator” ed “acquamarina-arancione”… Terribile :\
    Purtroppo pare che questo sia il destino di tutti i film di Cameron: Terminator e perfino Aliens inclusi.

    Il problema di ripristinare il colore è che non sarà facile trovare un vero riferimento, come per es. una pellicola cinematografica in buono stato. Ci sono il vecchio blu-ray ed i dvd, ma non sono un riferimento affidabile, perchè tendono evidentemente al rosso. Il nuovo blu-ray, d’altraparte, non mi sembra sia stato ricolorato in tutte le scene (per es., la scena della discoteca appare simile al vecchio blu-ray, ma meno rossa). Probabilmente “la verità è nel mezzo” 😀

    P.S.: Piacerebbe anche a me conoscere l’equivalente italiano di “re-time” :\ So solo che si riferisce all’uso che si faceva di sostanze chimiche per ricolorare le pellicole (richiedeva l’immersione della pellicola per un dato “tempo”, quindi “time”), ma probabilmente questo lo sapevi già 😀

    • In mancanza d’altro di solito si usano i laserdisc come riferimento, specialmente quelli con il marchio “criterion”.
      Al momento sto seguendo un “thrrad” riguardante il restauro colori di Terminator su Originaltrilogy.com.

      Comunque come osano virare i colori di questi film? Il futuro “anni 80” è sempre stato blu!

  6. Bel blog. Me lo spulcio con calma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...